L'importanza del materasso nel favorire il sonno

Il sonno influenza in modo significativo la salute mentale, la salute fisica ed il benessere delle persone. La carenza di sonno infatti si traduce nella vita quotidiana in perdita della produttività in ambito lavorativo, spossatezza, maggior rischio di infortunio e malessere fisico.  Dormire bene dipende da una moltitudine di fattori, più o meno importanti, come lo stress, lo stile di vita, l’alimentazione e il consumo di sostanze alcoliche, fumo e caffè. Ovviamente anche l’ambiente della camera da letto incide sul nostro riposo; temperatura, umidità e luce ad esempio, ma anche il sistema-letto, ossia l’insieme di cuscini, materasso e doghe.

 

A tal proposito, sembra sempre più evidente che tra le strategie da attuare per migliorare la qualità del sonno una delle più importanti sia certamente la scelta di un materasso di qualità. Tra le cause più comuni, lo stress e i dolori muscolari ed articolari contribuiscono ad una scarsa qualità e quantità del sonno: i disturbi più comuni che possono interferire con il sonno sono il mal di schiena lombare (o low back pain) e il dolore alla spalla.

I problemi di un materasso scomodo

Molti di noi sentono la differenza quando cambiano materasso per qualche motivo, magari nell’albergo scelto per le vacanze, passando la prima notte di riposo peggio che a casa. Questo perché il corpo ha bisogno di tempo per abituarsi ad un materasso diverso da quello solito. Tuttavia non bisogna confondere il comfort con l’abitudine. Il fatto che il materasso su cui dormiamo di solito sia lo stesso da più anni non vuol dire che sia il migliore per noi.

Se ci capita di svegliarci assonnati, stanchi e contratti la mattina può voler dire che il nostro riposo notturno non è stato il migliore possibile.
Un materasso troppo rigido può forzare la colonna vertebrale a modificare la sua caratteristica forma sinusoidale; con il rischio di far insorgere problematiche di circolazione o dolori. Viceversa un materasso troppo morbido, non dando il sostegno adeguato al corpo, può farlo sprofondare, irrigidendo la muscolatura. Un materasso inadatto può portare ad un peggioramento del riposo, a causa dell’impatto che può avere sulla circolazione sanguigna periferica e dorsale.

I problemi evidenziati potranno presentarsi soprattutto con un materasso che possediamo da più anni. In maniera piuttosto subdola, poiché il nostro corpo si è adattato ad esso.

L’efficacia dei materassi nella riduzione di dolori muscolari e articolari

Un materasso di qualità potrebbe prevenire questi disturbi? In un sondaggio condotto da chirurghi ortopedici si è osservato che il 95% dei partecipanti ha ritenuto che il materasso avesse un ruolo importante nella gestione della lombalgia e il 75% ha raccomandato materassi di media rigidità o moderatamente rigidi per alleviare il mal di schiena. 

 

In uno studio tedesco del 2003, sono stati reclutati pazienti con lombalgia cronica e non specifica per testare se vi erano differenze tra un materasso rigido ed uno di media rigidità nell’alleviare il dolore. I materassi di media rigidità hanno maggiormente ridotto i sintomi di dolore nei pazienti testati rispetto ai materassi eccessivamente rigidi o scomodi. 

 

Ulteriori studi successivi (Jacobson, 2010), supportano la crescente evidenza che i materassi di qualità e media rigidità sono adatti a fornire un miglior comfort e una maggiore qualità del sonno. In particolare, nello studio i partecipanti hanno riscontrato dopo 12 settimane di utilizzo di nuovi materassi di qualità:

  • un notevole miglioramento nella qualità del sonno (73%), 
  • una riduzione del dolore alla spalla (75%) e alla schiena (70%), 
  • minor rigidità articolare / muscolare (57%).

Anche l’ambiente dove si dorme, compresi il materasso e l’attrezzatura per il letto (lenzuola, coperte e cuscini), svolgono un ruolo importante nella qualità del sonno. Il Centro del Materasso ha riconosciuto sin da subito l’importanza di fornire materassi di qualità che potessero garantire un adeguato riposo notturno alle persone. Abbiamo infatti osservato che dormire su un materasso nuovo, di qualità e con la giusta rigidità, ha determinato una riduzione del dolore percepito alla schiena ed un netto miglioramento dei parametri di sonno; in particolare la latenza del sonno, ovvero quel parametro che indica il tempo impiegato ad addormentarsi, si è ridotta nettamente dopo un mese di sonno trascorso sul materasso di qualità.

 

In conclusione, è stato chiaramente dimostrato che un materasso nuovo, confortevole e di qualità è in grado di aumentare il riposo notturno delle persone e di ridurre dolori muscolari ed articolari. Tutto ciò determina una migliore qualità di vita e un migliore benessere generale

Gli specialisti del riposo

Scopri il materasso più adatto a te

VAI AL TEST

Ti mettiamo a disposizione due ESPERTI ON-LINE.
CHIAMA per avere una CONSULENZA PERSONALIZZATA completamente in REGALO.

CHIAMA MILA: 342 022 4458

CHIAMA MARCO: 349 232 1665

Chiama MilaChiama Marco