fbpx

La guida per scegliere la miglior rete a doghe per letto matrimoniale

Hai acquistato o stai comprando un nuovo materasso matrimoniale e sei indeciso a quale rete a doghe abbinarloLa scelta delle rete per il tuo letto matrimoniale dipende dal tipo di materasso (memory foam, a molle, in lattice) e dal tipo di letto, infatti esistono anche reti specifiche per letto contenitore oltre a quelle standard con tipologie specifiche di doghe. Infine, la rete a doghe influisce anche sul comfort generale che si vuole dare al sistema letto per risolvere anche dolori cronici (mal di schiena, dolori alla spalla), assieme al tipo di materasso scelto.

La rete per il materasso: alla base del sistema letto

Solitamente la rete passa in secondo piano rispetto al materasso. Ma non deve essere assolutamente così: infatti come esistono tante tipologie di materassi, allo stesso modo esistono altrettanti modelli diversi di rete che permettono di avere comfort e utilità differenti. Vediamo le principali tipologie:

  • Reti con misura standard e reti fuori misura: la misura della rete e quindi del materasso dipende dalla misura del letto. Le misure standard per una rete matrimoniale sono:160×190/200 mentre per il fuori misura si intende la misura 180×190/200.
  • Reti in legno e reti in acciaio: entrambe caratterizzate da doghe in faggiosi differenziano solo per il materiale utilizzato nella struttura perimentrale. Quelle in acciaio sono molto resistenti e robuste, adatte a sorreggere qualsiasi peso e di solito utilizzate per essere inserite all’interno del letto mentre quelle in legno, esteticamente più apprezzate, possono essere utilizzate in sostituzione addirittura al letto.
  • Reti a doghe strette e reti a doghe larghele prime sono consigliate per materassi flessibili in quanto si conformano molto bene al materasso e ne permettono una adattabilità migliore. Le seconde, invece, sono consigliate per materassi più pesanti (a molle) e per corporporature più robuste.
  • Reti a doghe “classiche” e reti “tecniche”: le classiche reti sono quelle composte solamente da doghe, senza avere alcun tipo di elemento che comporti maggior tecnicismo in alcune delle sue parti. Quelle tecniche invece presentano alcuni quid in più: ammortizzatori lateralipiattelli nella zona della spalla, cursori di rigidità nella zona del bacino. Tutti piccoli particolari che aiutano la rete ad interagire ancora di più con il materasso e quindi con il nostro corpo.
  • Reti a doghe fisse, reti manuali, reti motorizzate: non abbiamo particolari esigenze? Una rete fissa è la scelta più ovvia. Ma se abbiamo problemi di reflusso, di circolazione alla gambe o motori o semplicemente se amiamo guardare la tv o leggere un libro prima di addormentarci, sia la rete manuale (l’alzata testa-gambe avviene manualmente) che quella a motore (il comando della rete avvine comodamente tramite telecomando) sono le scelte più interessanti.

Reti a doghe motorizzate? Soluzione matrimoniale

Chi non ha mai sognato di avere un telecomando in mano e “pilotare” il suo letto? La scelta di avere una rete a doghe a motore rispetto ad una rete a doghe fissa non deve derivare solo da un bisogno e da una esigenza fisica ma anche dalla volontà di avere un sonno più confortevole e agiato.

Ormai tutte le reti a doghe a motore sono composte da 2 motori: uno per la testa e uno per i piedi con la possibilità di sincronizzare i due movimenti. In un letto matrimoniale, è suggeribile avere 2 reti motorizzate a doghe e di conseguenza 2 materassi singoli e indipendenti così da avere massima autonomia di movimento.

Ma se proprio andiamo molto d’accordo con il nostro partner e non vogliamo rinunciare ad un materasso matrimoniale allora esiste il kit di sincronizzazione per la rete a doghe: un solo pilota, un solo telecomandodue reti che si muovono insieme… Per riposare tutti felici e contenti!

Ma attenzione! Sia le reti manuali che le reti a doghe motorizzate non sono adatte per materassi rigidi, che non si piegano e quindi non possono essere accoppiate ai materassi a molle!

Rete a doghe matrimoniale e materasso

Come abbiamo visto, la rete non può fare a meno di un materasso giusto e viceversa. Sono un’accoppiata vincente! Per questo motivo, non solo andrebbero acquistate e cambiate insieme, ma addirittura provate insiemelo stesso materasso, infatti, provato su reti diverseè in grado di dare sensazioni e benefici diversi! Parti dalla rete a doghe per costruire il tuo sistema letto, fatti consigliare da un’esperto per la scelta della tipologia migliore per le tue esigenze e da lì inizia a decidere su che tipo di materasso vorresti dormire.

Vorresti trovare la rete a doghe matrimoniale ideale?

Speriamo di averti chiarito un po’ le idee su quale rete a doghe matrimoniale è migliore per le tue esigenze e soprattutto per il comfort che cerchi per il tuo riposo ottimale. Se però vuoi toccare con mano e provare le diverse tipologie di reti a doghe, le puoi provare direttamente nei nostri negozi, vieni a trovarci!

Scopri dove sono i nostri punti vendita

Leave a Reply

Fino alla riapertura dei negozi, ti mettiamo a disposizione due ESPERTI ON-LINE.
CHIAMA per avere una CONSULENZA PERSONALIZZATA completamente in REGALO.

CHIAMA MILA: 342 022 4458

CHIAMA MARCO: 349 232 1665

Chiama MilaChiama Marco