fbpx

L'amore è bellissimo, ma anche dormire bene in due

La vita di coppia, anche se rose e fiori di giorno, si scontra sempre con un tema delicato di notte, condividere lo stesso letto! Come dormire bene quindi con il proprio partner? Le camere matrimoniali diventano spesso uno scenario bellico quando si tratta di dormire: gomitate a destra e a sinistra, strattonamenti di lenzuolarischio di cadere dal letto perché finiti sul bordo estremo, rumori nel sonno devastanti e penetranti a livello di una segheria industriale, diatribe sul comfort del materasso, sulla temperatura gli strati di coperte e sullo spazio vitale per dormire bene.

Prima di dire basta e spedire il proprio partner sul divano o prendere una decisione estrema come dividere il letto a metàleggi questo articolo e salva il tuo rapporto di coppia!

Il materasso

Quante volte hai sognato di tornare a casa alla sera e di distenderti sul materasso dei tuoi sogni, soffice, che ti fa sentire quasi su una nuvola?

Peccato che poi ti ricordi che la tuà dolce metà ha insistito per comprare un materasso rigido rigido (perché dura di più, diceva), vecchio stile che, quando si gira e si rigira, ti sembra di essere sulle giostre? La differenza di peso tra uomo e donna a volte è molto rilevante e in questi casi è sempre consigliabile scegliere un materasso appropriato per ciascuno e quindi potenzialmente diverso!

Come ovviare a questo problema? Optando per due materassi separati o due materassi diversi ma vicini vicini grazie ad un unico rivestimento che li tiene uniti.

Ma se l’amore è più forte e supera questa avversità trovando un giusto compromesso, allora è preferibile acquistare un unico materasso di ultima generazione ossia a molle indipendenti o in memory foam. Questi materiali garantiscono un maggior bilanciamento e evitano quella fastidiosa sensazione di continuo rimbalzo derivante dai movimenti del nostro partner.

Lenzuola e coperte

Quante volta hai sentito le parole magiche “amore ho caldo” o “brrrr… che freddo”?

Eterno scontro è anche fra la diversa percezione della temperatura, c’è chi ha caldo e chi freddo, come fare per evitare castelli di coperte da un lato e lenzuolo singolo e gambe scoperte anche a gennaio dall’altro?

Esistono molti coprimaterassi termoregolanti che permettono di mantenere la temperatura del corpo costante in tutte le stagioni o anche piumini diversi a seconda del calore che possono garantire: piumini più leggeri (2 punti di calore) per i più calorosi e piumini più pesanti (5 punti di calore) per i freddolosi. Per avere una soluzione d’insieme è possibile inserirli in un unico copripiumino! Ed il gioco è fatto.

Lo spazio

Il letto è assimilabile al nostro caro pianeta, divisibile in due emisferi, ma purtroppo se il nostro partner non rispetta le regole della geografia rischia di rannicchiarsi o invadere il nostro spazio, volersi bene è bello, ma non se le invasioni o le divisioni notturne ti svegliano nel cuore della notte, come possiamo fare per armonizzare lo spazio?

Sicuramente non è una buona idea costruirsi un confine invalicabile con del filo spinato, c’è una soluzione ben più facile: materassi e letti extralarge, i cosiddetti king size da 180×200I centimetri di differenza rispetto alla misura standard 160×190 garantiscono molto più spazio da poter sfruttare sia in larghezza che lunghezza! E se non bastasse ancora, esistono sistemi letto ancora più grandi, personalizzabili!

Coi consigli dell'articolo non abbiamo dato risposto a tutto?

Noi di Centro del Materasso possiamo venire in contro a tutte queste esigenze e magari salvare il vostro rapporto (o al massimo il tuo riposo)! Ci sono infatti tantissime soluzioni per tutte le esigenze..ì

L’unica cosa che non possiamo risolvere è il russare! Se il vostro partner russa, non vi resta che tapparvi le orecchie e continuare a guardarlo con gli occhi dell’amore.

Ti mettiamo a disposizione due ESPERTI ON-LINE.
CHIAMA per avere una CONSULENZA PERSONALIZZATA completamente in REGALO.

CHIAMA MILA: 342 022 4458

CHIAMA MARCO: 349 232 1665

Chiama MilaChiama Marco