Prevenire le allergie primaverili

30 Marzo 2015

Quasi tutti attendiamo la primavera con entusiasmo, le giornate si allungano e ci scaldano, gli alberi e le piante germogliano e fioriscono.

L'inizio della bella stagione tuttavia per alcune persone significa anche anche la comparsa di fastidiose allergie. 4 italiani su 10 infatti soffrono per la comparsa dei pollini con sintomi come riniti, lacrimazione, starnuti, tosse e asma.

Ma come possiamo evitare delle fastidiose congiuntiviti allergiche, allergie agli acari e ai pollini e riniti allergiche?  Non tutti sanno che le allergie stagionali si combattono iniziando dalla camera da letto; la combinazione di polline, acari e polvere che si accumulano sul materasso sono le cause principali di queste fastidiose malatttie stagionali. Attualmente non esistono cure o farmaci per eliminare definitivamente le allergie, dunque è importante cercare di ridurre al minimo le situazioni a rischio.

Chi è soggetto ad allergie primaverili, dovrebbe seguire alcuni accorgimenti come: consultare periodicamente il calendario dei pollini, evitare di uscire di casa nelle ore di maggior concentrazione di pollini, tenere chiuse il più possibile porte e finestre, lavarsi i capelli prima di andare a letto, viaggiare in auto coi finestrini chiusi, utilizzare filtri nuovi per l'aria condizionata, non asciugare la biancheria all'aperto.

Per quanto riguarda la camera da letto, luogo dove trascorriamo un terzo della nostra vita, è opportuno dormire su materassi in memory foam o lattice con rivestimenti anallergici e antiacaro. E' importante tenere la stanza pulita e arieggiata per evitare la presenza di polvere, acari e il proliferare di batteri. Le lenzuola andrebbero cambiate 1 volta alla settimana e il letto andrebbe arieggiato per qualche ora e le lenzuola scosse per eliminare umidità, batteri e le scaglie di pelle lasciate dal corpo. E' preferibile lavare le lenzuola sopra i 60° per eliminare gli acari, specialmente nel periodo di picco dell'allergia.  I copriguanciali e coprimaterassi dovrebbero aver subito un trattamento anticaro anallergico con possibilità di lavarli sopra i 60°.  Gli animali domestici come cani e gatti non dovrebbero entrare in camera da letto perchè veicolo di pollini, polvere e batteri. Allo stesso modo, l'utilizzo di tessuti di origine animale come lana o piume andrebbe ridotto al minimo, così come l'uso di tappeti e moquette.·Un buon deumidificatore andrà ad abbassare l'umidità nella stanza.

Ricordate che un ambiente sano e accogliente non solo previene le allergie, ma migliora anche la qualità della vita e del riposo.

Se vuoi continuare a leggere i nostri consigli per dormire bene, scopri gli altri articoli del Blog di Centro del Materasso.

Hai trovato il nostro contenuto esauriente? Condividilo! Se invece hai ancora qualche dubbio, scrivici nei commenti o vieni a trovarci!

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
To prevent automated spam submissions leave this field empty.

recensioni dei clienti

centro materasso

ROSSELLA CALORE, 10/03/2017

Sono stata soddisfatta dell'accoglienza, della competenza e della puntualita'.

CLIENTE GIORGIO, 24/02/2017

Soddisfatto dell'acquisto sia del materasso che dei cuscini ,questi ultimi li cambiavo ogni anno per problemi cervicali,consiglio vivamente.

PAOLO, 24/02/2017

Qualità del prodotto e professionalità che su cerca di più.

Iscriviti alla newsletter per ricevere news, promozioni ed eventi.
Iscriviti alla newsletter per ricevere news, promozioni ed eventi.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.

Chiedi consiglio ai nostri specialisti

Hai delle domande o richieste da fare? Non esitare a contattarci, un esperto a tua disposizione ti risponderà al più presto.

Esperto Online