Dormire Meglio: Insonnia e i suoi rimedi

16 Febbraio 2015

L'insonnia è un disturbo del sonno che colpisce molte persone, in periodi diversi della loro vita. Ma quali sono le cause dell'insonnia?

L'insonnia non va sottovalutata principalmente perchè è spesso sintomo di altri problemi psico/emotivi o fisici come ansia, depressione o riflettono particolari condizioni fisiche come l'insonnia durante la gravidanza o quella dovuta all'insorgenza di problemi fisici temporanei o cronici. Bambini e anziani inoltre meritano un'indagine più approfondita sulle cause dell'insorgenza di questo disturbo. 

Recenti studi dimostrano che alcuni individui hanno naturalmente meno bisogno di ore di sonno di altri, ma in generale, l'insonnia può creare affaticamento durante il giornoL'insonnia non significa solo "non dormire" ma soprattutto "dormire male". Gli studiosi identificano diversi tipi d'insonnia, quella iniziale, caratterizzata dalla difficoltà di addormentarsi, centrale, con sonno frammentato interrotto da continui risvegli notturni e tardiva, caratterizzata da un risveglio precoce.

A seconda della durata del disturbo, l'insonnia può essere transitoria, se dura meno di una settimana, acuta, sino ad un mese e cronica, se dura oltre un mese. 

Cause dell'insonnia

Le cause dell'insonnia transitoria possono essere di natura fisica come problemi respiratori, congestione nasale, asma, febbre o per cause circostanziali come rumore eccessivo, stress, cambio di abitudini. L'insonnia acuta o cronica invece possono essere causate da diversi fattori come stress, ansia, depressione, abuso di sostanze eccitanti o di alcuni farmaci.

Ai fini di adottare dei rimedi efficaci per dormire bene è importante partire innanzitutto dall'identificazione delle cause della nostra insonnia. Se l'insonnia è acuta o cronica, ci si dovrebbe rivolgere al medico di fiducia, evitando cure fai da te con farmaci o sonniferi che non risolverebbero il problema.

Insonnia e mal di denti

Di altro genere è il caso dell'insonnia dovuta a fattori organici. Questi in genere sono più facilmente risolvibili e dopo l'intervento del medico specialista possiamo riprendere a dormire bene. Il mal di denti è una causa tanto comune quanto fastidiosa dell'insonnia. Sul web ci sono tante testimonianze di persone che con l'insorgenza del mal di denti sperimentano soluzioni creative: dai palliativi più originali a insolite invocazioni. Addirittura un utente scrive in un famoso forum: "Le abbiamo provate tutte, anche il gas". Con l'insorgenza del mal di denti o del bruxismo, le notti bianche sono dietro l'angolo. In entrambi i casi i fattori scatenanti sono moleteplici, dei quali può accertarsi e trovare la giusta soluzione solo un dentista competente

Esistono dei rimedi naturali per dormire meglio?

I rimedi naturali sono spesso soggettivi ma in generale si possono adottare quelle tecniche a cui ci si riferisce come Igiene del sonno.  L'igiene del sonno è un insieme di regole e buone abitudini che ci aiutano a conciliare un buon sonno,  combattendo l'insonnia

  • Rilassarsi prima di andare a letto: leggere un libro, bere una tisana o farsi un bagno caldo almeno due ore prima di andare a letto
  • Rendere la camera da letto un luogo accogliente e rilassante, con una temperatura della stanza mai troppo calda, luci soffuse e colori rilassanti alle pareti. 
  • Indossare un pigiama comodo 
  • Andare a letto quando si è veramente stanchi, senza sforzarsi di dormire. Se non si riesce a dormire, alzarsi e uscire dalla camera, dedicandosi ad attività rilassanti. 
  • Andare a letto e svegliarsi ad orari il più possibile regolari, anche nel fine settimana. 
  • Fare attività fisica durante il giorno, limitandola durante le ore serali a massimo 3 ore prima di coricarsi. 
  • Scegliere il materasso adatto alla propria fisicità con rete adeguata e cuscino. Scopri come sceglierlo: leggi: materasso duro vs morbido: quale scegliere?
  • Da evitare cene consistenti e consumate in prossimità di orari notturni perchè impegneremmo il nostro organismo in una lunga e faticosa digestione, spesso generando "senso di pesantezza" notturna o peggio, indigestione, rendendoci il sonno difficoltoso. Come sappiamo, alcolici e bevande che contengono caffeina non ci sono d'aiuto e i pisolini diurni non dovrebbero superare i 15 minuti, per evitare di avere "poco sonno" la sera.

Per il nostro fisico e per la nostra mente è molto importante riposare bene, quindi consigliamo sempre di seguire le regole per un buon riposo, senza sottovalutare i sintomi dell'insonnia, che potrebbero poi degenerare in una forma più grave. Consultare sempre il proprio medico in caso di disturbi del sonno.

Ricordate che l'insonnia è un disturbo dovuto sempre ad altri fattori o patologie, è quindi importante trovare la causa per poterla sconfiggere.

Se vuoi continuare a leggere i nostri consigli per dormire bene, scopri gli altri articoli del Blog di Centro del Materasso.

Hai trovato il nostro contenuto esauriente? Condividilo! Se invece hai ancora qualche dubbio, scrivici nei commenti o vieni a trovarci!

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
To prevent automated spam submissions leave this field empty.

recensioni dei clienti

centro materasso

ROSSELLA CALORE, 10/03/2017

Sono stata soddisfatta dell'accoglienza, della competenza e della puntualita'.

CLIENTE GIORGIO, 24/02/2017

Soddisfatto dell'acquisto sia del materasso che dei cuscini ,questi ultimi li cambiavo ogni anno per problemi cervicali,consiglio vivamente.

PAOLO, 24/02/2017

Qualità del prodotto e professionalità che su cerca di più.

Iscriviti alla newsletter per ricevere news, promozioni ed eventi.
Iscriviti alla newsletter per ricevere news, promozioni ed eventi.

Chiedi consiglio ai nostri specialisti

Hai delle domande o richieste da fare? Non esitare a contattarci, un esperto a tua disposizione ti risponderà al più presto.

Esperto Online